In California stiamo combattendo la desertificazione dando vita alla Laudato Si’. Unisciti a noi.

Giugno 17, 2021
La desertificazione e la siccità hanno danneggiato la creazione in tutta la California, compreso il parco Claremont Wilderness, che è vicino al Monte Baldy.

La desertificazione e la siccità hanno danneggiato la creazione in tutta la California, compreso il parco Claremont Wilderness, che è vicino al Monte Baldy.

di Angélica Gonzalez-Apple
Program Manager Nord America
Movimento Cattolico Mondiale per il Clima

Mio figlio aveva solo sei mesi, ma  già viveva l’emergenza climatica. Tredici anni fa, quando un altro incendio aggravato dalla crisi climatica ha devastato il mio stato natale della California, forti venti hanno soffiato fumo e cenere nel nostro quartiere.

Dopo alcune settimane immersi in  quella scarsa qualità dell’aria, il mio piccolo bambino ha iniziato a tossire. Tantissimo. La tosse persistente di Tomás alla fine è diventata asma cronica.

Angélica Gonzalez-Apple

Dopo che l’incendio del Mount Baldy è stato finalmente spento dopo tanto tempo, siamo entrati e usciti dal pronto soccorso per mesi. In poco tempo, abbiamo deciso che non potevamo più sopportare ciò che la crisi climatica aveva provocato e ci siamo mossi per migliorare la salute di mio figlio.

La crisi climatica ha posto le basi per gli incendi che hanno causato danni a lungo termine ai polmoni di mio figlio. Anni sempre più caldi hanno creato condizioni di siccità che hanno reso gli incendi più grandi e pericolosi che mai. Cinque dei sei più grandi incendi nella storia moderna della California  si sono verificati soltanto lo scorso anno.

Oggi è la  Giornata mondiale per la lotta alla desertificazione, e voglio condividere la mia storia per contribuire a sensibilizzare  tutti noi a unirci per combattere la desertificazione e la siccità, due dei tanti terrificanti sottoprodotti della crisi ecologica e dell’emergenza climatica.

Incoraggio tutti ad unirvi alle migliaia di cattolici che si stanno attivando per  diventare Animatori  Laudato Si’,impegnati attivamente nell’azione cattolica contro la crisi climatica.

Durante il corso di formazione gratuito di sei settimane, gli animatori dei sei continenti hanno l’opportunità di incontrarsi per conoscere le cause profonde della crisi climatica e i messaggi chiave della Laudato Si’ di papa Francesco

Per completare la formazione, che io aiuto a condurre, imparerete a guidare le vostre  comunità nella cura della nostra casa comune. Vi invito caldamente a diventare  Animatori Laudato Si’ oggi stesso.

Nell’Enciclica, Papa Francesco affronta il dolore che tutti dovremmo provare quando infliggiamo danni al creato attraverso la desertificazione.

“Dio ci ha unito tanto strettamente al mondo che ci circonda, che la desertificazione del suolo è come una malattia per ciascuno, e possiamo lamentare l’estinzione di una specie come fosse una mutilazione” (LS 89).

Queste siccità, che portano agli incendi, infliggono danni ai nostri ecosistemi, a tutti i membri del creato e alle comunità vicine.

Quest’anno, la mia regione del Nord America si sta preparando per quella che dovrebbe essere l’ennesima stagione di incendi da record. Secondo uno schema fin troppo familiare, purtroppo, questo inverno abbiamo avuto pochissime precipitazioni. Ci preoccupiamo di cosa ci aspetta nel periodo estivo, che si estende ad agosto e settembre.

La siccità non è innaturale in California. Il nostro clima mediterraneo ha da tempo estati secche e inverni miti, ma la crisi climatica e l’aumento delle temperature stanno aggravando la situazione.

La siccità, secondo la  definizione del  Ministero dell’Ambiente  è un fenomeno (naturale) temporaneo ma frequente. Può essere percepita in modo differente in relazione alla collocazione nel tempo e all’efficacia delle piogge .Gli effetti / impatti della siccità sono poi connessi al livello della domanda idrica, necessaria per gli aspetti sociali (alimentazione, igiene, attività ricreative, ecc.), per le attività economiche (agricoltura, industria, turismo, ecc.) e per la conservazione degli ecosistemi, rispetto alla disponibilità media delle risorse.

Con  condizioni più asciutte nella mia regione, come si nota dall’imbrunimento dei pendii e dalla morte degli alberi, aumenta il rischio di grossi incendi. Insieme ai rischi di incendi boschivi, la scarsità di acqua sta esercitando un’enorme pressione sull’industria agricola del mio stato che coltiva oltre un terzo delle verdure del paese e fornisce due terzi di frutta e  noci per gli interi Stati Uniti.

La mia famiglia ha troppa familiarità con gli impatti degli incendi boschivi e gli inquinanti atmosferici nocivi che producono. Noi, però, non stiamo seduti ad aspettare che arrivino gli incendi; ci uniamo ai cattolici di tutto il mondo e lavoriamo per dare vita alla Laudato Si’.Unitevi a noi  e aiutateci a costruire  un futuro migliore per i nostri figli e futuri nipoti.