“Francesco d’Assisi e l’economia della fraternità. Una risposta per uscire migliori da questa crisi, per un pianeta sano e persone sane”

Luglio 5, 2021

Si è tenuto giovedì 1 luglio un interessante incontro sul tema di Francesco e l’economia della fraternità. Francesco è anche un nome dell’economia. Anche se non è la prima parola che viene in mente, ma la grande profezia di Assisi fu – ed è – anche profezia economica, annuncio di un ‘non-ancora’ anche economico. Mons. Domenico Sorrentino, vescovo di Assisi-Nocera-Gualdo e di Foligno, che da molto tempo arricchisce la riflessione sulla dottrina sociale della Chiesa e sull’economia francescana e cristiana (noti e importanti sono soprattutto i suoi lavori sul pensiero di Giuseppe Toniolo), continua l’approfondimento del pensiero economico di San Francesco e della tradizione francescana, in dialogo con la tradizione evangelica e cristiana del pensiero economico, in particolare con il magistero economico-sociale di Papa Francesco.

Anche il Movimento Cattolico Mondiale per il Clima, attraverso la sua azione rivolta ai credenti di varie parti del mondo, sostiene con forza questa voce profetica, sia nelle attività di eco spiritualità, che attingono alla tradizione francescana e che hanno come scopo la conversione ecologica, sia nel sostegno di iniziative di mobilitazione e impegno pubblico, come per esempio la campagna “Pianeta sano, persone sane” che è stata lanciata durante la Settimana Laudato Si’ e che vedrà i cattolici nel mondo impegnati in occasione dei grandi eventi mondiali del 2021, la Conferenza delle Nazioni Unite sulla biodiversità (COP15) di ottobre, e a novembre, la 26esima Conferenza delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici (COP26), cui i paesi annunceranno i loro piani per raggiungere gli obiettivi dell’accordo di Parigi. Prima di questi incontri, è nostra responsabilità da cattolici alzare la voce dei più vulnerabili e mobilitarci in loro nome. Dobbiamo agire adesso.

Per questo la presentazione del libro “Francesco d’Assisi e l’economia della fraternità. Per ripartire dagli ultimi”, che è stato illustrato dall’autore, è stata introdotta da Antonio Caschetto, che per GCCM si occupa della formazione e accompagnamento degli Animatori e Circoli Laudato Si’ con particolare attenzione all’eco spiritualità, attraverso i Ritiri on line e in presenza ad Assisi; inoltre la presentazione è stata arricchita dall’intervento di Chiara Martinelli, Senior Adviser del CIDSE, che ha curato direttamente la petizione cattolica “Pianeta sano, persone sane”, fornendo subito ai partecipanti al seminario, oltre alla lettura del testo di Sorrentino, una proposta di azione concreta, mettendo in pratica i principi di riflessione sull’economia che ci vengono suggeriti da mons. Sorrentino. Ha moderato l’incontro la giornalista Franca Giansodati, vaticanista del Messaggero sempre sensibile ai temi dell’ecologia integrale.

Di seguito il video dell’incontro che potete trovare anche sulla Pagina Facebook del Movimento Cattolico Mondiale per il Clima

Francesco d’Assisi e l’economia della fraternità. Una risposta per uscire migliori da questa crisi, per un pianeta sano e persone sane

Con:

  • Mons. Domenico Sorrentino, Vescovo di Assisi-Nocera-Gualdo e di Foligno, autore del libro “Francesco d’Assisi e l’economia della fraternità. Per ripartire dagli ultimi” 
  • Chiara Martinelli, Senior Adviser CIDSE
  • Modera: Franca Giansoldati, Vaticanista del Messaggero

Introduce: Antonio Caschetto, Coordinatore programmi italiani del Movimento Cattolico Mondiale per il Clima

By Antonio Caschetto

Programs Coordinator, Italy

GCCM