Conferenza Laudato Si’: Salvare la nostra Casa Comune e il futuro della vita sulla Terra

Luglio 16, 2018

La settimana scorsa, il Vaticano ha ospitato una conferenza per il terzo anniversario dell’enciclica Laudato Si’.

Persone da quasi tutti i contesti di tutto il mondo sono stati presenti— la direttrice esecutiva dell’UNFCCC ha sentito ai leader indigena dell’Amazzonia . . . chi ha sentito agli economisti classici . . . ai giovani attivisti per l’ambiente . . . ai ministri e membri del Parlamento . . . e ai profeti del clima del Pacifico.

È stato un bel campione dell’unità nella diversità e che abbiamo bisogno di risolvere la crisi climatica. Ed è anche stato un bel campione del potere della fede che ci ha uniti nella speranza.

Come Papa Francesco ha detto nel suo discorso durante la conferenza, “Cari fratelli e sorelle, le sfide abbondano,” ma “‘l’ingiustizia non è invincibile.’”

Ti invito anche a vedere questo piccolo ma ispiratore video sulla conferenza.

Uno dei momenti più emotivi della conferenza è stato occorso l’ultimo giorno, quando le “linee d’azione” sono state sviluppate. Queste sono proposte specifiche verso il progresso per raggiungere la visione di Papa Francesco sull’ecologia integrale.

Le linee d’azione sono:

  • Rinnovare l’impegno per le richieste della Laudato Si’ di conversione radicale urgente e prendere azione per la cura del creato
  • Alzare gli sforzi nella COP 24 per una transizione per raggiungere lo scopo di 1.5°C e proteggere i più vulnerabili.
  • Arricchire l’azione dei giovani e degli indigeni durante il Sinodo dei giovani e il Sinodo per l’ Amazzonia, e oltre, per garantire una conversione ecologica durevole.
  • Incoraggiare le istituzioni finanziarie a sostenere le decisioni locali e internazionali verso un’ecologia integrale, traducendo le parole in azioni come una Chiesa, compresi gli investimenti con un impatto sociale e ambientale positivo.
  • Coinvolgere i fedeli per il Tempo del Creato con altre Chiese Cristiane, e motivare la conversione radicale e l’azione trasformativa.

Il sito web della conferenza ha molte risorse, lí troverai: