Prendendo l’enciclica Laudato Si’ per il mondo

Gennaio 23, 2019

Il 22 gennaio martedì
Dewy Sacayan

CITTÀ DI PANAMA – La Giornata Mondiale della Gioventù è iniziata ufficialmente oggi. Ai volontari di Laudato Si’, insieme ai frati francescani, è stato affidato il compito di portare il messaggio di Papa Francesco nel mondo.
Iniziando la giornata con la preghiera delle lodi, i volontari sono stati portati a meditare sul nostro servizio e concentrare le nostre menti sulla nostra missione nella Giornata Mondiale della Gioventù. Quindi, i volontari sono stati informati dei doveri che dovevamo soddisfare, ci hanno anche dato i materiali e gli spazi preparati.

Laudato Si’ si terrà in tre aree: Parque Omar, Colegio Internacional María Inmaculada e diverse tappe del Festival della Gioventù. Attraverso queste mostre, i pellegrini saranno incoraggiati a impegnarsi a vivere l’Enciclica Laudato Si’ e iniziare a parlare della conversione ecologica per riconoscere Dio nel creato, in ciascuno dei loro paesi.

Oggi i volontari che si trovano nel Parque Omar hanno portato i pellegrini a pregare il rosario con le gomme riciclate e hanno preparato lo spazio per i pellegrini per godersi una mostra d’arte. I pellegrini erano felici di caricare i loro telefoni cellulari usando l’energia solare attraverso le nostre stazioni di ricarica. Allo stesso modo, i volontari del Colegio Internacional María Inmaculada hanno preparato lo spazio Laudato Si’, dove i pellegrini potevano meditare e imparare di più sull’enciclica.

I volontari e i frati hanno concluso il giorno in cui hanno iniziato, lodando il Signore. Insieme ad altri volontari e pellegrini della Giornata Mondiale della Gioventù, la giornata si è conclusa con una messa a Cinta Costera presieduta dall’Arcivescovo di Panama, Mons. José Domingo Ulloa. Nella sua omelia, Mons. Ulloa ha dato il benvenuto ai pellegrini e ha sottolineato la necessità di approfittare della Giornata mondiale della gioventù per promuovere l’azione dei giovani sul cambiamento climatico.