Laudato Si’: Quando Papa Francesco ha scritto l’Enciclica?

Giugno 8, 2021

Rinfreschiamo la memoria e ritorniamo al 2015, quando Papa Francesco ha pubblicato l’enciclica Laudato si’, ispirata alle parole di San Francesco d’Assisi, “Laudato si’, mi Signore”.

Era il suo terzo anno di pontificato quando decise di dare attenzione a un problema che gridava al mondo e che non era mai stato affrontato da un Papa in questo modo: l’avanzare forte della crisi climatica e la sua preoccupazione per una urgente riconversione ecologica.

Le parole di altri papi, vescovi e santi hanno fatto prendere coscienza a papa Francesco della fine del mondo e del fatto che la Chiesa avesse bisogno di un testo sull’ecologia integrale. Il suo scopo era guidare i cattolici e tutte le persone del mondo ad agire per ridurre l’impatto umano sull’ambiente e preservare la nostra casa comune per le generazioni presenti e future.

Inoltre, il Pontefice ha anticipato l’Accordo di Parigi, il primo patto mondiale per affrontare il cambiamento climatico riducendo le emissioni di gas serra, in occasione del vertice sul clima delle Nazioni Unite nel dicembre 2015.

Ma qual è il vero anniversario dell’enciclica?

La domanda che molti si pongono è quando ricorre il vero anniversario della pubblicazione. Due le date in lotta per il podio: il giorno in cui papa Francesco ha annunciato e firmato pubblicamente l’enciclica, e il giorno in cui la Laudato si’ è stata posta in vendita e arrivata per la prima volta nelle mani di un cattolico.

Nel giorno di Pentecoste, 24 maggio 2015, Francesco ha firmato il testo della Laudato si’, così come è scritto nell’ultima pagina dell’enciclica: “Dato a Roma, presso  san Pietro, il 24 maggio, solennità di Pentecoste, dell’anno 2015, terzo del mio Pontificato”. Ma ci sono volute tre settimane affinché il Vaticano pubblicasse formalmente il documento, il 18 giugno 2015.

Per questo motivo entrambe le date sono importanti. Anche se, indubbiamente, è la penna del Vescovo di Roma a marcarne l’importanza e il valore, dal momento che eventi importanti come la Settimana Laudato Si’ ruotano attorno alla prima data.

La Settimana Laudato Si’, è stata celebrata dalle comunità di tutto il mondo con numerosi eventi. Ma è comune celebrare e ricordare la pubblicazione di un’enciclica in questo modo? In realtà, quello che succede con la Laudato Si’ non ha precedenti.

Se analizziamo la storia, il Vaticano ha celebrato anniversari di importanti lettere encicliche pubblicate da diversi papi, ma stiamo parlando di un  25°, un 50° o perfino un centesimo anniversario.

Allora perché Laudato si’ è speciale? Possibile che il Papa si sia davvero reso conto dell’urgenza della crisi climatica? Pensiamo proprio sì. Il suo messaggio per la Giornata della Terra 2021 è stato forte: “Entrambe le catastrofi globali, il Covid e il clima, dimostrano che non abbiamo più tempo per aspettare” e, soprattutto, “abbiamo i mezzi. È ora di agire, siamo al limite”.